RESURFACE FESTIVAL

DARIA GRECO

coreografa

DARIA GRECO

Daria Greco (San Cesario di Lecce, 1986) è una danzatrice, formatrice e coreografa, impegnata stabilmente nelle produzioni del gruppo Chiasma di Salvo Lombardo, col quale collabora nel ruolo di interprete e collaboratrice alle coreografie. Con Chiasma, organismo di produzione riconosciuto dal MIC, si muove fra danza, teatro e arti visive in Italia e all’estero grazie alle collaborazioni con Daniele Spanò, Luca Brinchi, Maria Elena Fusacchia e alle coproduzioni e le collaborazioni stabili come con il festival Oriente Occidente, Theatre National de Chaillot, Fabbrica Europa, REF Roma Europa Festival, Aura International Dance Festival, Attakkalari Dance Festival, Short Theatre, Teatri di Vetro, Attraversamenti Multipli, Festival Corpi in Movimento, Versilia Danza e Lavanderia a vapore. Figura come interprete anche nelle produzioni Forest Reloaded (Italia) di Riccardo Guratti, Plubel (Francia) di Fabritia D’Intino e Clémentine Vanlerberghe e in CAMPFIRE/dove finisce l’incendio di DOM (Italia).Dal 2007 al 2009 è stata ballerina nel programma televisivo Music Gate prodotto da RaiGulp in collaborazione con l’Antoniano di Bologna. Tra i suoi progetti autoriali Brava (2014), Oleandro (2015), Noyau (2017), Tagadà (2021 collaborazione con F. D’Intino), Crangon Crangon (2021). Dal 2020 è cofondatrice di Ostudio, spazio di lavoro nato da un progetto di coabitazione artistica nel quartiere di Roma Torpignattara, e dal 2018 di SiR_sharing in Roma, progetto di messa in rete e di condivisione di pratiche di ricerca rivolto ai performer nella capitale.

in collaborazione con

con il contributo di