RESURFACE FESTIVAL DI SGUARDI POSTCOLONIALI

DISCOBOX

Site -specific live installation di Fabritia d'Intino e Federico Scettri

DISCOBOX

L’intento è quello di riappropriarsi della fisicità collettiva grazie al potenziale aggregante della danza.  Il corpo diventa lo strumento che ci porta a condividere un’esperienza di connessione.

La musica avvolge in un modo al tempo stesso esclusivo e popolare.

Lo spazio si trasforma in una discoteca che appare e scompare con chi sceglie di partecipare.

Discobox è un dispositivo di connessione il cui obiettivo fondamentale è quello di intrattenere a tutti i costi in un momento di condivisione spontaneo e inatteso.

Concept e performance: Fabritia D’Intino

Live dj: Federico Scettri

Con il supporto di Chiasma e Demetra

Creato all’interno  di Nutrimenti_Habitat Creativo 2017

Progetto selezionato per  Contact Zones Project

QUANDO

Mercoledi' 27 Novembre h.17.30/18.30

DOVE:

Museo Preistorico Etnografico “Luigi Pigorini”
Salone delle Scienze

INFO

INGRESSO GRATUITO